Lifestyle

Il boom del settore biotecnologico lituano ispira la pittura con i microrganismi

Dipingere con i microrganismi: una nuova installazione creativa a Vilnius fonde scienza e arte

Immagine Installazione “MicroMoment”. @Justinas Auškelis

Vilnius, in Lituania, ha presentato un progetto originale in cui i microrganismi vivi nelle capsule di Petri scandiscono la parola “MOMENTO”. L’installazione ispirata alla biologia sintetica è stata progettata da promettenti talenti lituani e futuri ricercatori di scienze della vita Vilnius-Lituania iGEM team insieme a un’artista riconosciuta Jolita Vaitkutė per aiutare il pubblico a visualizzare il ruolo delle scienze della vita nella vita quotidiana.

13 settembre 2021. Scienziati lituani emergenti, con sede a Vilnius, la capitale della Lituania, hanno avuto un’idea per insegnare al pubblico la biologia sintetica usando l’arte. Il team ha collaborato con un famoso artista per svelare un’installazione artistica, intitolata “MicroMoment”, che scandisce la parola “MOMENT” con piastre di Petri (piatti usati per conservare colture batteriologiche) ermeticamente sigillate contenenti colonie di microrganismi.

La parola “MOMENTO” cattura un istante in cui il lato invisibile della vita quotidiana, i microrganismi, è messo in bella vista. L’artista dell’installazione, Jolita Vaitkutė, è stata ampiamente conosciuta per aver creato arte con materiali inaspettati: uno dei suoi progetti più memorabili riguarda un’installazione basata sul cibo che raffigura i famosi rivali di calcio Cristiano Ronaldo e Lionel Messi. Pertanto, il progetto che incorporava i microrganismi faceva proprio al caso suo.

“Sono sempre stato affascinato dall’idea di dipingere con i microrganismi a causa della loro imprevedibilità. Dal momento che viviamo circondati da microrganismi colorati, credo sia necessario parlarne per dissipare le paure comuni”, ha affermato Vaitkutė. “Avevo una capsula di Petri dove osservavo i processi in continua evoluzione. La collaborazione con il team scientifico mi ha permesso di ottenere un riconoscimento più approfondito dal lato biologico del mondo”.

Dal momento che la crisi globale durata un anno ha evidenziato più che mai l’importanza della scienza, dal lavoro pionieristico sui test del coronavirus alla cooperazione internazionale sulla creazione di un vaccino moderno, i futuri scienziati lituani hanno deciso di utilizzare il progetto per informare il pubblico sulle novità scientifiche e , in particolare, l’intricato mondo della biologia sintetica.

L’esclusiva collaborazione con l’artista è stata inizialmente proposta dal team Vilnius-Lituania iGEM (the International Genetically Engineered Machine) 2021. Mentre il team dello scorso anno ha fatto notizia vincendo il primo premio al concorso iGEM 2020, il team del 2021, nonostante lavori in un laboratorio, si sta concentrando sull’impegno pubblico e sull’istruzione. Poiché il Concorso iGEM promuove discussioni con la comunità su argomenti interdisciplinari, uno degli attuali progetti del team è il ciclo di eventi “Sense Lab”, che è destinato a rendere la scienza più accessibile alla comunità.

“Anche se arte e scienza possono sembrare discipline incompatibili, volevamo mostrare a tutti che non è così”, ha aggiunto Greta Zaburaitė, capo del team iGEM di Vilnius-Lituania e uno dei promotori del progetto. “Il ciclo degli eventi è interconnesso da sensazioni umane che possono essere evocate da vari trigger. Pertanto, l’installazione integra la sensazione della vista in un modo che è visivamente emozionante e unico, ma trasmette ancora legami con le scienze della vita”.

“Le persone che vedono il mondo sotto una luce diversa – scienziati, creatori – e condividono le loro idee provocatorie e non convenzionali, fanno di Vilnius un luogo in cui diverse comunità possono incontrarsi e collaborare su progetti che aprono gli occhi”, ha commentato Inga Romanovskienė, Direttore di Go Vilnius, l’agenzia ufficiale per lo sviluppo del turismo e degli affari della città di Vilnius.

La tendenza di Vilnius a fondere scienze della vita ed esplorazioni artistiche segna passi significativi compiuti da Vilnius verso il coinvolgimento del pubblico nelle biotecnologie. È stato anche spinto dagli ambiziosi obiettivi della Lituania di raddoppiare il contributo delle scienze della vita al prodotto interno lordo (PIL) del paese entro il 2030.

Essendo un’industria in forte espansione, il settore delle biotecnologie lituano ha raggiunto una crescita dell’87% nel 2020, registrando la crescita più rapida dell’ultimo decennio. Dato che la maggior parte delle aziende biotecnologiche opera a Vilnius e ha prodotto una serie di soluzioni pandemiche, come la produzione di reagenti per vaccini o kit di test, la capitale ha creato un solido ecosistema per facilitare future scoperte nelle scienze della vita.

-FINE-

SU GO VILNIUS

Go Vilnius è l’agenzia ufficiale per lo sviluppo del turismo e degli affari della città di Vilnius. L’agenzia fornisce a visitatori, investitori, talenti in trasferta, imprenditori e aziende tutte le informazioni essenziali di cui hanno bisogno per conoscere la capitale lituana. Go Vilnius offre informazioni su tutto, dagli immobili alle attività ricreative a Vilnius, semplificando il processo di viaggio, trasferimento o investimento a Vilnius.

fonte pr@blueoceanspr.com