Eventi

UN Ocean Conference: a Lisbona la Conferenza delle Nazioni Unite sugli Oceani

Il Portogallo ospiterà a Lisbona, dal 27 giugno al 1° luglio 2022, la Conferenza
delle Nazioni Unite sull’Oceano con l’obiettivo di “Save our Ocean, Protect our Future” (Salvare i nostri
oceani, protegge il nostro futuro). Questa conferenza si basa su una co-organizzazione tra l’ONU e i governi di
Portogallo e Kenya.
La Conferenza, così come gli eventi speciali associati, richiedono la partecipazione degli Stati, della società civile
e dei partner del settore imprenditoriale e associativo, esortandoli ad assumere un ruolo attivo nel
raggiungimento degli obiettivi dell’SDG 14 – Salvaguardare la vita marina – e ad impegnarsi per la sostenibilità
delle risorse marine.
In un momento così critico e decisivo per il pianeta, il Portogallo si impegna a mettere in evidenza il legame tra
il clima e l’oceano ed è necessario proteggere gli oceani per garantire un futuro. A tale proposito, la
Conferenza si svolge in un momento ideale per stimolare nuove abitudini e un’economia blu sostenibile
basata su soluzioni innovative improntate sulla scienza, sulle tecnologie più ecologiche e sull’uso sostenibile
delle risorse marine, proteggendo la biodiversità e riducendo l’inquinamento.
Il Portogallo, paese che ospita la conferenza, è bagnato per la maggior parte dall’oceano, ed è il terzo paese
con la più grande ZEE (zona economica esclusiva) dell’Unione Europea. La storia e la cultura del paese
sono segnate da una profonda relazione con il mare, che ha anche determinato il carattere aperto, disponibile
e innovativo del suo popolo. Gli oceani sono stati anche un motivo per stabilire rapporti commerciali ed
economici e definire relazioni strategiche con altre nazioni.
La costa portoghese è vasta: con più di 2500 km tra terraferma e isole, è costellata da una varietà di condizioni
naturali e un clima eccezionale, che regala sempre esperienze uniche e indimenticabili. Ed è proprio grazie a
queste ricchezze che il Portogallo è una tra le destinazioni perfette dove praticare sport acquatici,
soprattutto il surf, per cui è un punto di riferimento a livello mondiale e può essere praticato tutto l’anno.
La varietà e la qualità dei luoghi dove praticare surf, con particolare attenzione al ” Canhão da Nazaré” (Nazarè
North Canyon), dove la geologia sottomarina permette la formazione di onde giganti e perfette, e la Ericeira
Surf Reserve, classificata prima in Europa da Save the Waves Coalition, regalano momenti indimenticabili per
gli amanti degli sport acquatici.
I parchi naturali portoghesi, con una componente oceanica, sono riconosciuti in tutto il mondo, soprattutto quelli
presenti sulla costa orientale, come Sintra-Cascais e Arrábida e a sud, sotto forma dei canali labirintici della
bellissima Ria Formosa. Si tratta di destinazioni certificate, con un alto valore naturale, dove la salvaguardia
viene prima di tutto.
L’oceano gioca un ruolo determinante nel proteggere la salute del nostro pianeta, fornendo ossigeno e cibo,
fungendo come principale regolatore del clima, assorbendo le emissioni di carbonio in eccesso e mitigando
l’impatto del cambiamento climatico. La resilienza degli ecosistemi marini deve essere preservata, e così
un’azione climatica basata sull’oceano, sostenuta dalla volontà politica e dagli investimenti nella tecnologia,
permetterà agli oceani di rimanere lo strumento principale nella lotta contro il cambiamento climatico.
Per maggiori informazioni: https://www.un.org/en/conferences/ocean2022
TURISMO DE PORTUGAL
Visitportugal è il sito ufficiale di promozione turistica del Portogallo creato da Turismo de Portugal, I.P., l’ente turistico
nazionale. Integrato nel Ministero dell’Economia, Turismo de Portugal, I.P., è l’ente preposto alla promozione, valorizzazione
e sostenibilità dell’attività turistica, e riunisce in un’entità unica tutte le competenze istituzionali relative alla promozione del
turismo, dall’offerta alla domanda.
Turismo de Portugal si avvale di una rete di uffici che coprono 25 paesi di prioritaria importanza per la promozione turistica
internazionale.
Per informazioni:
https://www.visitportugal.com/it
Ufficio Stampa Turismo de Portugal – P.R. & Go Up Communication Partners