Lifestyle

“Love-Life Balance”: come conciliare lavoro e vita privata secondo la Fondatrice di Bumble Whitney Wolfe Herd

I trend di Bumble “Love-Life Balance” e “No alle timeline”
Love-Life Balance: c’è stato un cambiamento nel modo in cui pensiamo e valutiamo il nostro lavoro e quello del nostro partner. Sono finiti i tempi in cui le nostre carriere e le giornate lavorative intense erano viste come uno status symbol: la metà delle persone ora preferisce prioritizzare l’equilibrio tra lavoro e vita privata (49%). Quando si tratta del proprio partner, più della metà delle persone si preoccupa più del suo work-life balance che della sua carriera (54%). Nell’ultimo anno, più della metà delle persone (52%) si sta ritagliando attivamente più momenti per prendersi una pausa e riposare e più di una persona su 10 (13%) non intende uscire più con qualcuno che abbia un lavoro molto impegnativo*.
No alle timeline: non solo il lavoro, ma anche la vita privata e amorosa a volte possono generare pressioni e aspettative troppo alte che ci fanno perdere l’equilibrio e possono così compromettere la nostra salute mentale. Le persone, soprattutto le donne, continuano a sentire una costante pressione nel dover rispettare i tempi comunemente accettati delle relazioni. Quest’anno, assisteremo al declino del rispetto rigido delle scadenze a favore di scelte attivamente orientate a costruire il proprio percorso, con una donna su 3 (31%) che afferma di non essere più condizionata dal dover rispettare i tempi e gli obiettivi tradizionali. Questo si riflette anche nelle intenzioni: solo il 6% delle donne italiane cerca un matrimonio tradizionale, mentre più di una su due (59%) opta per una relazione a lungo termine. Per quasi un terzo (31%) delle donne, questo significa frequentare solo persone che hanno la stessa prospettiva su tempi e traguardi. Mentre 1 su 8 (16%) ha intenzione di evitare attivamente amici e familiari che fanno pressione su di loro.**I consigli della Fondatrice ed Executive Chair di Bumble Whitney Wolfe Herd per trovare un equilibrio
Non glorificare la fatica. “In Bumble il team lavora sodo, ma non esaltiamo la “hustle culture”. Nessuno dovrebbe sacrificare la propria salute mentale in nome della carriera. Durante la pandemia, quando la nostra salute mentale è stata colpita collettivamente, in Bumble abbiamo istituito due settimane di ferie all’anno per tutta l’azienda, oltre a una policy di ferie retribuite illimitate.” 
Strutturate la giornata in base alle vostre esigenze: “Sono un’imprenditrice, ma anche una mamma e quindi, come molti di noi, ho bisogno di bilanciare il mio tempo tra le priorità che mi stanno a cuore. Ecco perché la nostra policy di lavoro flessibile è fondamentale, in modo che chi lavora con noi possa organizzare la propria giornata al di là del tipico orario 9-18. A volte ho bisogno di fare telefonate con team che si trovano in fusi orari diversi e questo richiede una certa flessibilità della mia agenda, ma mi assicuro che questo non significhi sacrificare del tempo per la famiglia. Se mi alzo presto per lavorare alle e-mail, nel pomeriggio mi ritaglio del tempo da trascorrere con i miei figli.” 
Quando vi prendete una pausa, staccate davvero: “Abbiamo tutti una vita così frenetica che può essere difficile prendersi una pausa. I leader devono dare l’esempio in azienda, dimostrando che va bene farlo e incoraggiando le persone a prendersi dei giorni di ferie.Tutti noi stiamo meglio quando abbiamo avuto un po’ di tempo per staccare: in questo modo possiamo tornare al lavoro con la mente più libera e fresca.”
NOTA METODOLOGICA *La ricerca è stata condotta da Bumble tramite sondaggio interno tra il 12 ottobre e il 1° novembre 2022 con un campione di 14.300 utenti di Bumble in tutto il mondo.**La ricerca è stata condotta da Bumble tramite un sondaggio interno tra il 21 e il 26 settembre 2023 su un campione di 26.849 membri di Bumble in tutto il mondo, Italia compresa.
INFORMAZIONI SU BUMBLEBumble, l’app per incontri e social network a misura di donna, è stata fondata da Whitney Wolfe Herd nel 2014. Bumble mette in contatto le persone attraverso incontri (Bumble Date), amicizia (Bumble BFF) e networking professionale (Bumble Bizz). Bumble si basa sull’importanza delle relazioni paritarie e su quanto siano cruciali per una vita sana e felice. Bumble ha costruito la sua piattaforma intorno alla gentilezza, al rispetto e all’uguaglianza, e la sua comunità svolge un ruolo importante in questo senso. Bumble ritiene i suoi utenti responsabili delle loro azioni e si impegna per fornire loro un’esperienza priva di odio, aggressioni o bullismo. Bumble è gratuito e disponibile su Apple App Store, Google Play Store e sul web.
Contatti Ufficio StampaTheoria